Pupi di zucchero, frutta di pasta reale (ovvero di mandorle) , e “crozze” di morti: così si festeggia in Sicilia il primo novembre