Categorie

(prima pagina), Potpourri

Nella bottega dello speziale 

Nel cuore di Roccavaldina, un piccolo paese vicino a Messina, si conserva intatto un tesoro di ceramiche rinascimentali di scuola urbinate. Ecco com’era una farmacia del Cinquecento di Giuliana Imburgia Aristotele diceva: “La cultura è un ornamento nella buona sorte e un rifugio nell’avversa”. Di questo…

Potpourri

Ritratto di famiglia a Palermo 

 La luce è là. È il titolo che Agata Bazzi, palermitana, architetto, discendente degli Ahrens, ha scelto per il suo romanzo dedicato alla storia della famiglia, che si intreccia con quella della città di quegli anni, compresi quelli dello sfacelo economico, accelerato dalle leggi razziali. di Santo…

Potpourri, Rubriche

Quel colpevole è innocente? 

di Santo Piazzese Con Lo strano caso di Henri Girard (Sellerio ed.; trad. A. Molica Franco), Philippe Jaenada, scrittore e giornalista francese, ricostruisce un vecchio caso che a suo tempo appassionò e divise la Francia. Nel 1941, nel castello di un paesino del Périgord, in piena occupazione nazista,…

Potpourri

Living, l’empatia degli elementi d’arredo 

Elementi d’arredo empatici e informali dall’aspetto confortevole e domestico.  Per studi e piccoli uffici. di Eleonora Costa ORDINE VERSATILE. New Order disegnato da Stefan Diez per Hay è un sistema pensato all’insegna della versatilità. Partendo dall’elemento base, una struttura a scaffali in alluminio, si possono creare infinite composizioni…

(prima pagina), Food, Potpourri

Dalle vecchie cantine è tornato sulle  tavole il “Perpetuo” 

Viene chiamato così il Marsala “Pre-British”, precedente le produzioni storiche degli inglesi. Un vino dei contadini, fatto invecchiare perennemente, con rabbocchi del nuovo anno, e bevuto nelle grandi occasioni. Da riscoprire. testi Giulio Giallombardo L’infinito in un vino, ovvero l’eterno ritorno del perpetuo. L’antenato del Marsala, il…