Sedie, tappeti, specchi e persino pitture: ecco come la voglia di mare si inserisce nell’arredamento in casa e in giardino

di Eleonora Costa

  1. MARE RIFLESSO Rondo Gradient del designer Ozar Zieta, è uno specchio coi colori del mare, blu zaffiro e verde smeraldo. è realizzato con una speciale tecnica pittorica che conferisce alla lamiera l’aspetto di un gonfiabile. Modellato in diverse forme, è acquistabile on line.

  1. VORTICI MARINI Zoe è un tappeto prodotto da Paola Lenti per esterno e per interno realizzato cucendo a spirale corde tinta unita o bicolore secondo una sequenza prestabilita. La cucitura a spirale è realizzata a mano. Oltre che da un unico modulo tondo, il tappeto può anche essere formato da elementi circolari più piccoli uniti in configurazioni prestabilite o personalizzate.

  1. ONDE GRAFICHE Le piastrelle in cemento Popham Design Kelly tile, ricordano il disegno del mare increspato sotto il sole, uniscono la grafica digitale all’artigianato e sono realizzate a mano con tecniche tradizionali dai “mellums”, esperti artigiani marocchini con oltre 20 anni di esperienza.

  1. RETI DI MARE INOUT 865 è la sedia disegnata da Paola Navone per Gervasoni, con struttura in teak invecchiato intrecciata in PVC grigio, con una trama larga e irregolare che ricorda le reti da pesca. Pensata per gli esterni, è dotata di cuscino con imbottitura idrorepellente e sfoderabile.

  1. ACQUA BLU Il n. 30 “Hague Blue”è il colore del mare per Farrow&Ball, riconosciuta in tutto il mondo come leader indiscussa nella produzione di pitture e di smalti. Grazie al contenuto di pigmenti elevato i colori, ottenuti unicamente dalla combinazione dei migliori ingredienti e dall’abilità dei maestri artigiani, risultano visibilmente più ricchi e intensi.